Indipendenza

Mantenersi indipendenti è un requisito fondamentale per dimostrare tanto al pubblico quanto alle autorità di controllo tutta la propria integrità e obiettività

Il soggetto incaricato della revisione legale dei conti di una società deve essere indipendente da questa e non deve essere in alcun modo coinvolto nel suo processo decisionale (art. 10, D.Lgs. n. 39/2010).

L’indipendenza rappresenta il requisito fondamentale per la fiducia del pubblico nell’affidabilità dell’operato del Revisore, idoneo a conferire maggiore credibilità all’informazione finanziaria diffusa dalle società, caratteristica che assume una particolare valenza per gli Enti di Interesse Pubblico. Inoltre, l’indipendenza rappresenta per il Revisore lo strumento migliore per dimostrare la sua integrità e obiettività.

Al fine di assicurare l’indipendenza del revisore, la procedura adottata da TREVOR prevede: 

  • un processo di formazione continua del personale professionale e di informativa del personale non professionale;
  • l’adozione di specifiche “policies” comportamentali
  • l’adozione di specifici presidi a garanzia del rispetto della procedura. 

In particolare i presidi adottati da TREVOR consistono in: 

  • richiesta, rivolta a tutti i partner, di conferma del requisito dell’indipendenza prima della presentazione di una proposta di incarico di revisione legale ad una nuova entità;
  • predisposizione e aggiornamento periodico di un database contenente informazioni relative alle entità clienti;
  • richiesta ed ottenimento della conferma periodica dell’indipendenza del personale professionale e non professionale rispetto alle entità catalogate nel database;
  • monitoraggio delle eventuali cariche sociali assunte da personale professionale presso entità non clienti;
  • monitoraggio dell’esistenza di eventuali relazioni d’affari, di interessi finanziari, di rapporti famigliari, di assunzione di cariche sociali con entità clienti;
  • valutazione preventiva dell’accettazione di incarichi diversi dalla revisione legale presso entità clienti e presso entità non clienti.

Al fine di garantire la salvaguardia del requisito dell’indipendenza TREVOR aggiorna con cadenza semestrale il database appositamente predisposto in modo da consentire a tutti i propri partner, dipendenti e collaboratori l’accertamento dell’inesistenza di situazioni di indipendenza e incompatibilità. 

TREVOR aggiorna tale database con le informazioni relative agli esponenti aziendali dei propri clienti annoverati tra gli enti di interesse pubblico, società dagli stessi controllate, società che li controllano e società che sono sottoposte a comune controllo.

torna su