Glossary

Paese terzo

Stato che non è membro dell’Unione Europea.

Paragrafo relativo ad altri aspetti

Un paragrafo inserito nella relazione di revisione che fa riferimento ad un aspetto diverso da quelli presentati o oggetto di informativa nel bilancio che, secondo il giudizio professionale del revisore, è rilevante ai fini della comprensione da parte degli utilizzatori della revisione contabile, delle responsabilità del revisore o della relazione di revisione.

Parte correlata

Una parte che sia:

  • una parte correlata secondo la definizione del quadro normativo sull’informazione finanziaria applicabile; ovvero
  • laddove il quadro normativo sull’informazione finanziaria applicabile stabilisca, in merito alle parti correlate, disposizioni minime ovvero non ne preveda alcuna:
    • una persona o un’impresa che abbia il controllo o eserciti un’influenza notevole sull’impresa che redige il bilancio, direttamente o indirettamente attraverso uno o più intermediari;
    • un’altra impresa sulla quale l’impresa che redige il bilancio abbia il controllo ovvero eserciti un’influenza notevole, direttamente o indirettamente attraverso uno o più intermediari; ovvero
    • un’altra impresa che sia sotto controllo comune con l’impresa che redige il bilancio avendo:
      • un assetto proprietario di controllo comune;
      • proprietari che siano familiari stretti; ovvero
      • membri della direzione con responsabilità strategiche in comune.

Tuttavia, imprese che siano sotto il comune controllo di uno Stato (ossia di un ente nazionale, regionale o locale) non sono considerate correlate a meno che siano impegnate insieme in operazioni significative o condividano risorse in misura significativa.

Partner

Il socio o qualsiasi altra persona che abbia l’autorità di impegnare la società di revisione o altra entità costituita da professionisti contabili relativamente allo svolgimento di un incarico di prestazione di servizi professionali.

Partner chiave dell'incarico di assurance

Il responsabile dell’incarico, il soggetto responsabile del riesame della qualità dell’incarico e, se ve ne sono, gli altri partner che assumono le principali decisioni e valutazioni su aspetti significativi dell’incarico di assurance.

Partner chiave della revisione

Il responsabile dell’incarico, il soggetto responsabile del riesame della qualità dell’incarico e, se ve ne sono, gli altri partner che assumono le principali decisioni e valutazioni su aspetti significativi della revisione del bilancio sul quale sarà espresso il giudizio. A seconda delle circostanze e del ruolo degli individui nel contesto della revisione, il termine “altri partner di revisione” può includere, ad esempio, i responsabili dell’incarico su società controllate o divisioni significative del cliente.

Persona esterna adeguatamente qualificata (nell’am

Una persona esterna al soggetto incaricato della revisione con la competenza e le capacità di agire in qualità di responsabile dell’incarico, ad esempio un altro revisore legale, un partner di un’altra società di revisione, o un dipendente (con l’esperienza appropriata) di un organismo rappresentativo della professione contabile, i cui membri possono svolgere la revisione contabile, oppure un dipendente di un’organizzazione che fornisce servizi di controllo della qualità.

Persona esterna adeguatamente qualificata (nell’am

Una persona esterna al soggetto abilitato con la competenza e le capacità di agire in qualità di responsabile dell’incarico, ad esempio un altro revisore legale, un partner di un’altra società di revisione o un dipendente (con l’esperienza appropriata) di un organismo rappresentativo della professione contabile i cui membri possono svolgere revisioni contabili complete o limitate, o altri incarichi di assurance o servizi connessi, oppure un dipendente di un’organizzazione che fornisce servizi di controllo della qualità.

Personale

Il revisore legale o i partner e il personale professionale.

Personale professionale (nell’ambito del principio

Dipendenti e collaboratori professionali diversi dal responsabile dell’incarico e da altri partner, inclusi gli eventuali esperti impiegati dal soggetto incaricato della revisione.

Personale professionale (nell’ambito del principio

Dipendenti e collaboratori professionali, diversi dal responsabile dell’incarico e da altri partner, inclusi gli eventuali esperti impiegati dal soggetto abilitato.

Pervasivo

Termine utilizzato, con riferimento agli errori, per descrivere gli effetti degli errori sul bilancio ovvero i possibili effetti sul bilancio degli eventuali errori che non siano stati individuati a causa dell’impossibilità di acquisire elementi probativi sufficienti ed appropriati. Effetti pervasivi sul bilancio sono quelli che, sulla base del giudizio professionale del revisore:

  • non si limitano a specifici elementi, conti o voci del bilancio;
  • pur limitandosi a specifici elementi, conti o voci del bilancio, rappresentano o potrebbero rappresentare una parte sostanziale del bilancio; ovvero
  • con riferimento all’informativa di bilancio, assumono un’importanza fondamentale per la comprensione del bilancio stesso da parte degli utilizzatori.
Popolazione

L’insieme completo dei dati da cui è selezionato un campione e sul quale il revisore intende trarre le proprie conclusioni.

Presupposto per lo svolgimento della revisione con

È il presupposto che la direzione e, ove appropriato, i responsabili delle attività di governance abbiano riconosciuto e comprendano di avere le responsabilità di seguito indicate, fondamentali per lo svolgimento di una revisione contabile in conformità ai principi di revisione. Ovverosia la responsabilità:

  • della redazione del bilancio in conformità al quadro normativo sull’informazione finanziaria di riferimento, inclusa, ove pertinente, la sua corretta rappresentazione;
  • per quella parte del controllo interno che la direzione e, ove appropriato, i responsabili delle attività di governance ritiene necessaria per consentire la redazione di un bilancio che non contenga errori significativi, dovuti a frodi o a comportamenti o eventi non intenzionali;
  • di fornire al revisore:
    • accesso a tutte le informazioni di cui la direzione e, ove appropriato, i responsabili delle attività di governance sono a conoscenza che siano pertinenti per la redazione del bilancio, quali registrazioni, documentazione e altri aspetti;
    • ulteriori informazioni che il revisore possa richiedere, ai fini della revisione, alla direzione e, ove appropriato, ai responsabili delle attività di governance;
    • la possibilità di contattare senza limitazioni le persone nell’ambito dell’impresa dalle quali il revisore ritenga necessario acquisire elementi probativi.

Nel caso di un quadro normativo basato sulla corretta rappresentazione, il suddetto punto a) può essere riformulato come “della redazione e della corretta rappresentazione del bilancio in conformità al quadro normativo sull’informazione finanziaria”, ovvero “della redazione di un bilancio che fornisca una rappresentazione veritiera e corretta in conformità al quadro normativo sull’informazione finanziaria”. Per l’espressione “presupposto per lo svolgimento della revisione contabile, relativo alle responsabilità della direzione e, ove appropriato, dei responsabili delle attività di governance” può anche essere utilizzato il termine “presupposto”.

Primo incarico di revisione contabile

Un incarico in cui:

  • il bilancio del periodo amministrativo precedente non è stato oggetto di revisione contabile; ovvero
  • il bilancio del periodo amministrativo precedente è stato oggetto di revisione contabile da parte di un altro revisore.
Principi etici applicabili (nell’ambito del princi

I principi etici a cui sono soggetti il team di revisione ed il responsabile del riesame della qualità dell’incarico.

Principi etici applicabili (nell’ambito del princi

I principi etici a cui sono soggetti il team dell’incarico ed il responsabile del riesame della qualità dell’incarico.

Principi professionali

I principi di revisione internazionali (ISA Italia) e i principi etici applicabili.

Procedura di conformità

Una procedura di revisione definita per valutare l’efficacia operativa dei controlli nel prevenire od individuare e correggere errori significativi a livello di asserzioni.

Procedure di analisi comparativa

Le valutazioni dell’informazione finanziaria mediante analisi di relazioni plausibili tra i dati sia di natura finanziaria che di altra natura. Le procedure di analisi comparativa comprendono anche l’indagine, per quanto ritenuta necessaria, sulle fluttuazioni o sulle relazioni identificate che non sono coerenti con altre informazioni pertinenti o che differiscono dai valori attesi per un importo significativo.

Procedure di validità

Una procedura di revisione definita per individuare errori significativi a livello di asserzioni. Le procedure di validità comprendono:

  • verifiche di dettaglio (sulle classi di operazioni, saldi contabili e informativa);
  • procedure di analisi comparativa utilizzate come procedure di validità.
Procedure di valutazione del rischio

Le procedure di revisione svolte per acquisire una comprensione dell’impresa e del contesto in cui opera, incluso il suo controllo interno, al fine di identificare e valutare i rischi di errori significativi, siano essi dovuti a frodi o a comportamenti o eventi non intenzionali, a livello di bilancio e di asserzioni.

Pubblicità

La comunicazione al pubblico di informazioni relative a servizi o competenze al fine di ottenere incarichi professionali.

torna su